Due reti in 119 minuti per Leao: bastone e carota funzionano ma la conferma è ancora in gioco

04.07.2020 12:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Due reti in 119 minuti per Leao: bastone e carota funzionano ma la conferma è ancora in gioco

Quattro gare nel post lockdown, quattro ingressi dalla panchina con una considerazione tecnica progressiva. Stefano Pioli non ha lesinato nel bacchettare Leao nelle scorse settimane, spronandolo a fare meglio anche dopo la rete segnata contro il Lecce: un'alternanza bastone e carota che sembra stia dando i suoi frutti, considerando che il portoghese è riuscito a segnare due reti in appena 119 minuti complessivi.

PICCOLI PASSI - Il contributo "estivo" del classe '99 non può ovviamente far gridare al miracolo, anzi... Il ragazzo non dovrà assolutamente crogiolarsi sugli allori, conscio che per conquistarsi il Milan servirà ancora tanto filo spinato. La differenza, sostanziale, è che ora il portoghese sta dimostrando continuativamente parte del suo potenziale, cosa che negli scorsi mesi accadeva troppo di rado. Quanto profuso da Leao non può ancora renderlo un "titolare" ma può lanciarlo in vista di questo finale di stagione e non solo.

TRA MILAN E FUTURO - Qualche settimana fa era logico domandarsi se Leao fosse o meno idoneo alla maglia indossata, anche in relazione a quanto accadrà la prossima stagione. Una domanda che è giusto continuare a porsi, tenendo conto però dei miglioramenti mostrati dal giovane attaccante. Anche il Milan dovrà valutare con attenzione le prestazioni del nativo di Almada, il quale si giocherà tanto del suo futuro e considerazione in questo finale di stagione. Qualora il portoghese dovesse convincere sempre di più, il club potrebbe offrirgli un ruolo importante anche l'anno prossimo. Allo stesso tempo, tuttavia, le buone prestazioni alimentano gli interessamenti, tant'è che il Milan potrebbe facilmente rientrare dall'investimento effettuato la scorsa estate: uno scenario da non sottovalutare se la prossima guida tecnica preferisse puntare su altri giocatori.