È (già) tempo di calciomercato? Il punto su voci, trattative e rinnovi

30.03.2022 20:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
È (già) tempo di calciomercato? Il punto su voci, trattative e rinnovi
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

È già tempo di calciomercato? No. È sempre calciomercato, risponderebbe qualcuno, non discostandosi poi così tanto dalla realtà. Soprattutto durante la sosta per le nazionali, complice anche un'Italia che ha fatto disinnamorare in fretta i tifosi dopo le gioie dell'Europeo, possibili acquisti e nomi esotici fanno sognare un po' tutti. In società invece rimangono sempre con i piedi ben piantati a terra, testa al campionato e alla Coppa Italia, ma iniziando comunque a programmare la prossima stagione. Proviamo ad entrare nel dettaglio sui numerosi nomi accostati ai rossoneri in queste due settimane di pausa:

Divock Origi: partiamo da una certezza. Certezza perché è certo che il Milan sia interessato fortemente al belga, in scadenza con il Liverpool a giugno 2022. Il classe '95 è la classica occasione da cogliere in tempi brevi, e infatti Maldini e Massara hanno intenzione di affondare il colpo: da ambo le parti c'è fiducia di arrivare ad un accordo, il calciatore vestirebbe volentieri rossonero. La fumata bianca potrebbe arrivare con un quadriennale da 3,5/4 milioni di euro all'anno: attese novità nei prossimi giorni.

Sven Botman: i rossoneri hanno individuato nell'olandese il profilo ideale per completare il pacchetto difensivo della prossima stagione con Tomori, Kalulu, Kjaer e Gabbia. Romagnoli, salvo sorprese clamorose, a fine anno lascerà a zero, Maldini e Massara stanno cercando di arrivare ad un accordo con il Lille (le cifre sono importanti, sui 28-30 milioni bonus compresi) per regalare a Pioli questo talentuoso centrale mancino.

Renato Sanches: il Milan ci ha provato già negli ultimi giorni di gennaio, ma non si è riusciti ad arrivare ad un accordo per le elevate richieste del calciatore. Un eventuale accordo col Lille non è un problema, ma lo stipendio chiesto dal centrocampista, in scadenza nel 2023, è molto alto. Un profilo sicuramente apprezzato dai dirigenti, ma arrivare a Renato Sanches non sarà così scontato come può sembrare.

Domenico Berardi: che piaccia a mister Pioli non è un mistero, già dalla scorsa estate. Così come non è un mistero che le richieste del Sassuolo al momento sono considerate davvero troppo alte. Qualora i neroverdi dovessero rivedere le proprie richieste il Milan allora farebbe delle valutazioni per arrivare all'esterno italiano.

Rinnovi: sono in ballo ormai da mesi i rinnovi di Bennacer, Leao e Kalulu. Per quanto riguarda il primo l'accordo è stato trovato, si aspetta solo l'annuncio. Per Leao bisognerà aspettare che si concluda il processo che vede coinvolto il portoghese, il Lille e lo Sporting; tra il giocatore e il Milan in ogni caso non c'è nessun tipo di problema, la volontà è assolutamente quella di continuare insieme e di formalizzare il prolungamento. Infine, Pierre Kalulu: anche per il francese si sta lavorando per un nuovo contratto fino al 2026. La società è pienamente soddisfatta del rendimento dell'ex Lione e premierà il difensore con un prolungamento con adeguamento.

In tutto questo bisogna anche ricordare che il mercato estivo del Milan verrà sicuramente condizionato dal regolamento per la registrazione della rosa in Serie A. Tutti i dettagli qui, nel nostro pezzo con tutte le info sull'argomento.