Gazzetta - Bennacer-Calhanoglu, modulo e... un po' di incoscienza: le mosse per recuperare il Milan

27.02.2021 08:02 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gazzetta - Bennacer-Calhanoglu, modulo e... un po' di incoscienza: le mosse per recuperare il Milan

Il problema è fisico? Pioli ritiene di no. Mentale? Può darsi. Tattico? Chissà. Forse è semplicemente un mix di tutto questo, unito a una buona dose di malasorte, tra infortuni e casi Covid. Il Milan ha perso la bussola, ma può ancora rimettersi in corsa. La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina propone quattro soluzioni per “recuperare i rossoneri perduti”.

BENNA E CALHANOGLU - I giocatori chiave della squadra sono Donnarumma, Ibrahimovic, Calhanoglu e Bennacer. I primi due sono al loro posto e stanno facendo bene, ma da quando "mancano" i due centrocampisti è cambiato tutto. Nel 2021 Bennacer ha giocato appena 92 minuti: un’assenza che pesa terribilmente. Calha, invece, da quando è guarito dal Coronavirus sembra la controfigura del trequartista totale ammirato prima. Persa l’intelligenza in campo, il Milan è come imploso, trovandosi senza una guida.

MODULO E GRUPPO - La squadra ha giocato per mesi con una certa leggerezza mentale, non avendo niente da perdere. Raggiunta la vetta, però, il Milan non è più stato il Milan. Ecco, Pioli deve iniettare una nuova dose di "incoscienza". E magari modificare qualcosa dal punto di vista tattico: dopo oltre un anno, infatti, la formula vincente (il 4-2-3-1) non è più una sorpresa per i rivali. Infine, lo spirito di gruppo, che i rossoneri sembrano aver perso: non perché si sia rotto qualcosa dentro - precisa la rosea - ma perché è subentrata una sorta di depressione.