Gazzetta - Milan imbattuto da giugno, Pioli punta Ancelotti. Contro il Bodo si affida a Ibra e Calhanoglu

24.09.2020 08:02 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gazzetta - Milan imbattuto da giugno, Pioli punta Ancelotti. Contro il Bodo si affida a Ibra e Calhanoglu

Un altro bivio. E siamo solo all’inizio della stagione. Il Milan sfida il Bodo/Glimt nel terzo turno preliminare di Europa League. È una gara da dentro fuori (proprio come quella di Dublino contro lo Shamrock Rovers), quindi da non fallire. Perché la qualificazione alla fase a gironi del torneo è uno degli obiettivi principali del club.

ANCELOTTI NEL MIRINO - Pioli riparte dalle certezze e vuole prendersi una piccola soddisfazione personale. Il suo Milan, infatti, è imbattuto da 15 partite: come riporta La Gazzetta dello Sport, superando anche l’ostacolo norvegese il tecnico emiliano non soltanto si assicurerebbe un posto nel playoff della prossima settimana, ma eguaglierebbe un mito come Carlo Ancelotti, che nell’ultima stagione rossonera rimase imbattuto per 16 gare (12 vittorie e 4 pareggi dal 18 settembre al 27 novembre 2008).

IBRA DIPENDENTI - Per l’assalto al Bodo, Pioli si affiderà ai soliti noti. Il Milan è sempre più dipendente da Ibrahimovic, ma intorno allo svedese ci sono giocatori che stanno imparando a pensare da squadra. Uno di questi è Calhanoglu, anche lui certo di giocare dal primo minuto. L’unico dubbio è sugli esterni d’attacco, con Castillejo e Saelemaekers favoriti su Brahim Diaz.