Gazzetta - Milan, Kessie vuole restare. L'agente: "Solo un colpo di Stato può mandar via il Presidente"

06.07.2021 10:00 di Salvatore Trovato   vedi letture
Gazzetta - Milan, Kessie vuole restare. L'agente: "Solo un colpo di Stato può mandar via il Presidente"
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Il Milan non ha intenzione di privarsi di Kessie, uno dei principali pilastri della squadra di Pioli. L’avvicinarsi della scadenza del contratto, però, così come le voci provenienti dall’Inghilterra, preoccupano - e non poco! - i tifosi rossoneri. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, gli spifferi di mercato parlano di offerte importanti dalla Premier League, torneo che da sempre affascina l’ivoriano.

MESSAGGIO AL MILAN - Tuttavia, il rappresentante del centrocampista, il manager George Atangana, ha dribblato abilmente la questione, liquidando l’argomento con una battuta: "Solo un colpo di Stato può mandar via il Presidente dal Milan...", ha dichiarato il procuratore, lanciando un chiaro messaggio ai vertici di via Aldo Rossi: Kessie vuol rimanere a Milano a patto che abbia un trattamento da numero uno, ovvero un contratto da top player.

LA TRATTATIVA - È difficile capire quale sia la reale distanza tra domanda e offerta. Certamente Franck si aspetta una proposta importante da parte del Milan, con un ingaggio superiore ai 5 milioni di euro all’anno (attualmente ne guadagna 2.2 più premi). L’uscita dell’agente di Kessie fa capire che il club non ha ancora scoperto le sue carte, ma a breve Maldini e Massara dovranno farsi avanti con decisione.