Gazzetta - Passo indietro del Milan: cantiere apertissimo ad una settimana dall'inizio del campionato

18.08.2019 08:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Gazzetta - Passo indietro del Milan: cantiere apertissimo ad una settimana dall'inizio del campionato

Il Milan, impegnato ieri sera al Manuzzi contro il Cesena, non è andato oltre lo 0-0. L'edizione odierna de "La Gazzetta dello Sport" fa il punto sul pareggio all'Orogel Stadium, in quello che rappresenta un passo indietro da analizzare, essendo l'ultima amichevole prima dell'inizio del campionato. I padroni di casa sono stati bravi a mettere in scena un atteggiamento molto aggressivo (Modesto, tecnico dei bianconeri, era un giocatore di Giampaolo), ma le categorie di differenza tra le due squadre sono due e in campo non si sono viste.

IL SALVATAGGIO DI GIGIO - E' stato proprio il Cesena a fare la gara nel primo tempo, andando vicini al clamoroso vantaggio nella ripresa dopo un monologo milanista non particolarmente efficace. Gigio Donnarumma, come accaduto più volte in questi anni, ha salvato il Milan dalla figuraccia, compiendo un miracolo su Butic e salvando lo 0-0 finale. Giampaolo ha schierato la formazione già vista in ICC, non trovando però le stesse risposte e gli stessi meccanismi: il Cesena si è frapposto ai rossoneri con squadra corta, aggressività e pressione, riuscendo ad ingabbiarli.

ANCORA IL PROBLEMA DEL GOL - Quello che preoccupa di più, ad una settimana dall'inizio di campionato, è la difficoltà dei rossoneri a creare occasioni e soprattutto a tirare in porta. Il giro palla al Manuzzi è stato molto macchinoso, Suso è stato marcato ad uomo da Rosaia, vedendosi solo a sprazzi, così come Calhanoglu. Inoltre l'undici rossonero non ha ancora trovato il modo per mettere Piatek in condizione di colpire, sebbene sia il polacco il primo responsabile: i suoi movimenti non sono sincronizzati con i compagni, il posizionamento è spesso spalle alla porta e la protezione del pallone è rivedibile.