Gazzetta - Theo pilastro a sinistra, a destra meno certezze: Conti e Calabria a caccia del riscatto

16.04.2020 07:54 di Salvatore Trovato   vedi letture
Gazzetta - Theo pilastro a sinistra, a destra meno certezze: Conti e Calabria a caccia del riscatto
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Certezze a sinistra, dubbi, tanti dubbi sul versante opposto. Il Milan ha trovato un pilastro come Theo Hernandez, autentico treno sul binario mancino, ma sulla fascia destra le cose non sono andate altrettanto bene. Questo perché - come evidenzia La Gazzetta dello Sport - Calabria e Conti, perlomeno fin qui, non hanno convinto del tutto. Al contrario: spesso i due sono incappati in giornate o serate storte, piene di errori e scivoloni vari.

CONFRONTO - Davide e Andrea si sono alternati per tutta la stagione: il primo era titolare con Giampaolo, mentre il secondo ha trovato più spazio con l’arrivo di Pioli, scavalcando il collega e amico nelle gerarchie. Quando il campionato si è interrotto il titolare era proprio Conti, ma la situazione non è ancora non del tutto definita. Le statistiche non mentono: Calabria ha giocato 1.043 minuti, l’ex atalantino 1.248. Per entrambi si parla di sedici presenze, anche se Conti è partito titolare tre volte in più.

VOTI BASSI - Insomma, la corsia di destra non ha ancora un padrone. Anche perché, come detto, nessuno dei due ha fatto meglio o peggio dell’altro. Non a caso, anche la media voto è piuttosto deludente: 5.56 per Conti, 5.26 per Calabria. Ma si tratta di numeri ribaltabili. Entrambi hanno le qualità e lo spessore per fare meglio e vivere un finale di stagione da protagonisti.