Honda a Milanello, i dettagli della sua prima giornata al Centro Sportivo rossonero

05.01.2014 21:00 di Pietro Mazzara Twitter:   articolo letto 22901 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Honda a Milanello, i dettagli della sua prima giornata al Centro Sportivo rossonero

E’ stato lungo e dettagliato il tour che ha compiuto Keisuke Honda oggi a Milanello. Il giapponese è stato accolto dal Direttore Organizzativo del Milan, Umberto Gandini, dal capo ufficio stampa Riccardo Coli e da Ugo Allevi, storico addetto stampa rossonero. Il samurai ha visitato tutta la club house, incontrando varie persone che vi lavorano per poi essere accompagnato, sempre da Gandini come cicerone e Coli, verso l’area della palestra e degli spogliatoi dove ha incontrato Galliani con il quale ha avuto una breve chiacchierata e dove l’AD rossonero gli ha dato il benvenuto. Successivamente c’è stato l’incontro con Allegri che gli ha chiesto se fosse contento d’essere al Milan e il giapponese gli ha risposto: “Si, sono contento. Voglio giocare”. Successivamente, Honda ha visitato l’interno degli spogliatoi dove ha incontrato per primo Robinho. Poi tour in palestra dove ha parlato per la prima volta con Simone Folletti e salutato altri suoi compagni che lavoravano in quel momento sugli attrezzi. C’è stato anche l’incontro con de Jong, Nocerino, De Sciglio e il massaggiatore giapponese Endo Tomonori, che con ogni probabilità lo aiuterà molto ad ambientarsi a Milanello. Rientrato in palestra, Honda ha avuto anche un breve colloquio con Kakà che gli ha dato, a sua volta, il benvenuto al Milan. La sua prima giornata a Milanello si è poi conclusa con del lavoro di stretching e di corsa lungo il perimetro del campo centrale del centro sportivo rossonero.