La costanza di Saelemaekers è uno dei punti di forza del Milan. Ma ora servono anche i gol

02.05.2021 20:00 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
La costanza di Saelemaekers è uno dei punti di forza del Milan. Ma ora servono anche i gol
MilanNews.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Una delle costanti di questo Milan, insieme a Zlatan Ibrahimovic, è Alexis Saelemaekers. Le prestazioni dell'esterno rossonero non sorprendono più. Scelto da Pioli al posto di Castillejo, il classe '99 sta ripagando la fiducia dell'allenatore, che raramente lo tiene fuori. Contro il Benevento ha offerto l'ennesima prova di livello, offrendo un assist a Calhanoglu per la rete del vantaggio al sesto minuto. L'alchimia con il turco funziona molto bene: anche contro il Sassuolo Saelemaekers ha offerto un passaggio vincente per il numero 10, contribuendo al gol dell'1-0. Le qualità del belga sono tante, non a caso è uno dei giocatori più impegnati.

CHE CRESCITA - Non solo sul campo, ma anche a livello mentale; il lavoro che Saelemaekers sta facendo, lo farà diventare un giocatore dalla mentalità diversa rispetto agli altri. Sicuramente giocare con Ibrahimovic non è cosa da poco, e la leva per fare il salto di qualità mentale è la personalità, di cui il classe '99 non pecca. Quando questo step sarà concluso, allora Saelemaekers sarà definitivamente un giocatore su cui fare affidamento a lungo termine.

IL LAVORO DI PIOLI - Ed entra in scena anche il lavoro di Pioli: l'allenatore rossonero riesce a sfruttare tutte le sue qualità, facendolo svariare su tutta la trequarti. Una delle sue caratteristiche migliori è la versatilità: nonostante lui sia un esterno alto d'attacco, il belga può giocare anche come terzino destro, ruolo che ha ricoperto durante il match contro il Parma, ma che non ha dato i frutti sperati. E' anche vero, però, che il suo peso offensivo è quasi nullo: in un anno e mezzo di Milan ha siglato solamente 4 gol, offrendo 8 assist ai propri compagni. Anche in questo caso l'allenatore rossonero dovrà lavorare per renderlo molto più pericoloso in termini di gol.