LIVE MN - Milan-MSC: Galliani: "Pazzini nulla di rotto. Solo una forte contusione". Balotelli: "Tifo per il Pazzo. Col Barça l'importante è passare" (FOTO)

09.03.2013 12:45 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di MilanNews.it
LIVE MN - Milan-MSC: Galliani: "Pazzini nulla di rotto. Solo una forte contusione". Balotelli: "Tifo per il Pazzo. Col Barça l'importante è passare" (FOTO)

- Queste le parole di Mario Balotelli in conferenza stampa: “Io sto bene però ho preso questa botta alla gamba e non sono ancora al 100%. Sono entrato a freddo ed ho preso una nuova botta sulla gamba. Poi dopo i massaggi negli spogliatoi mi sono ripreso. Ho una settimana per riprendermi e pensare al Palermo. Io faccio il tifo affinché il Pazzo faccia gol. E’ un grande attaccante ed è uno che sa segnare. Un giocatore come Pazzini merita di fare gol e di giocare. Mi aspettavo di trovarmi bene e con i compagni mi sono trovato più che bene. Sono contento d’essermi ambientato così in fretta. I gol? In Inghilterra non giocavo. Ho ancora dei rimpianti per il derby e per le occasioni. Mancio ha detto che io sarò sempre me stesso. Gli errori si fanno a tutte le età e non voleva dire quello che è stato scritto sui giornali. La partita con il Barcellona è una di quelle dove non hai bisogno di caricarti e spero che facciano una buona partita e anche se fanno una brutta partita, spero che passiamo il turno. I difensori possono picchiarmi quanto vogliono però l’arbitro deve prendere delle decisioni in campo. Ieri è stato abbastanza bravo nei miei confronti e noi attaccanti prendiamo tante botte e i difensori non prendono, a volte, le giuste sanzioni. Non capisco perché dopo 20 secondi, per una spinta, mi ha ammonito. Se quello era un fallo d’ammonizione… Io non posso giocare in Champions e posso solo stare vicino alla squadra. Da gennaio a giugno il mio obiettivo è il campionato e il mio obiettivo è quello di arrivare sempre primo. Poi se arriviamo secondi o terzi va bene ma io punto ad arrivare primo. Loro sono i giocatori più forti del mondo e avranno visto la partita di Milano dove hanno giocato male. Loro vorranno rifarsi. Appena uno non fa gol è in declino. Può avere un calo ma, ripeto, restano i più forti del mondo”.

Adriano Galliani sulle condizioni di Pazzini: "Per Giampaolo nulla di rotto. Solo una forte contusione. Se giocherà? Non lo so".

- Mario Balotelli: "Spero di continuare a segnare. Peccato non aver segnato all'Inter e spero di continuare a fare gol".

- Nigel de Jong: "Siamo un bel gruppo con tante qualità e dopo l'arrivo di Mario siamo migliorati ancora. Sono molto contento per la squadra e spero di tornare presto in campo".

- Galliani sul secondo posto: "Non abbiamo mai abbassato l'asticella. Abbiamo fatto in fretta e riprenderci dopo l'inizio e da allora, sono passate 20 partite e siamo primi. Stanotte ho fatto un ragionamento e nel 2013, in 10 partite, abbiamo fatto 24 punti che è una roba incredibile. Potevamo fare percorso pieno avento lasciato 2 punti con Inter, Cagliari e Sampdoria. Checché ne dica Conte, siamo milanisti".

- Galliani su Barcellona-Milan: "Non faremo Fort Apache. Il Milan giocherà la sua partita con il suo modulo tattico e con il suo modo di essere".

- Galliani su Genoa-Milan: "E' stata una partita molto dura e difficile che il Milan ha vinto. Molti episodi e visto che sono molto amico del presidente Preziosi non voglio commentare. Dico solo che il Genoa, se metterà in campo la grinta che ha usato con noi, si salverà di sicuro. La partita con il Barcellona è da collocare nelle grandi partite che abbiamo giocato nei 26 anni passati. Adesso, dopo Real-Manchester tocca a noi. Andiamo a giocare contro la squadra più forte del Mondo. Abbiamo un po' di ansia per le condizioni di Pazzini e Mexes che stanno facendo le visite adesso. Ma chi gioca non fa rimpiangere chi non gioca. Si fa male Balotelli e segna Pazzini e viceversa. Abbiamo una squadra molto duttile che dalla prossima stagione ritroverà Nigel. Mi dispice molto per lui e per il suo infortunio e il suo rientro sarà importante. Barcellona-Milan sarà vista da tutto il Mondo e l'importante è tornare, nella prossima stagione, in Champions League. Il Barcellona ha sempre considerato il Milan un top club come pensiamo d'essere".

- Iniziano le domande dei giornalisti. Vago sulla sfida Milan-Napoli: "Il CEO di MSC è milanista, il resto dell'azienda è napoletano. Milan-Napoli sarà tosta e sarà bello vedere chi vincerà. Sicuramente vince MSC". Galliani ridendo: "Io in azienda ho molte meno persone che tifano Napoli".

Mario Balotelli riceve il Jaeger LeCoutre Reverse dopo aver donato, insieme a Nigel de Jong, le loro maglie per MSC Crociere.

- Galliani precisa: "La foto dove mi ritraggono vicino alla famiglia Agnelli è stata scattata durante lo spareggio contro la Sampdoria del 23 maggio 1987".

- Adriano Galliani: “Noi siamo orgogliosi e felici di avere questo rapporto con una grande società italiana, una delle poche del Mondo che è leader mondiale nel trasporto navale. La famiglia rossonera è orgogliosa di essere qui e ringrazio Mario Balotelli e Nigel de Jong di essere qui. Mario è un tifoso rossonero come noi e quando c’è un po’ di sentimento si fa qualcosa di più. Complimenti a Mario per il suo gol di ieri e sono in ansia per le condizioni di Pazzini del quale ancora non ho novità. Sarò presente al varo della MSC Preziosa e faremo a giugno la terza edizione della Crociera  Rossonera che farà tappa nella città santa del milanismo come Atene dove abbiamo vinto due Champions League e faremo visita allo stadio Olimpico di Atene. E’ una crociera che i milanisti devono fare come un pellegrinaggio. Faccio un pubblico invito i tifosi a partecipare anche per rivivere delle emozioni. Con chi abbiamo vinto nel ’94? (Ride). Sono eccitato per martedì. Il rapporto tra Milan e MSC dura dal 2005 e spero che possa durare per molti anni ancora”.

- Prende la parola Pierfrancesco Vago: "Saluto tutti, dall'amico Galliani a de Jong e Balotelli. La crociera rossonera partirà da Venezia sulla MSC Fantasia. Sono 8 anni che la nostra azienda collabora con il Milan e i marchi sia Milan che MSC fanno bene all'eccellenza italiana nel mondo. Noi ci teniamo in maniera particolare. Ci sono altre iniziative come il Business Forum che partirà sulla MSC Orchestra che partirà dal 24 marzo da Genova e anche la MSC Cup che sarà abbinata al trofeo Luigi Berlusconi. Ospiteremo 1 milione e 600 mila passeggeri nell'anno 2012. Vorrei non dimenticarmi nulla. Ospiteremo anche l'adidas Milan Junior Camp sulla crociera rossonera che è un avvenimento importante per vivere l'ambiente Milan e imparare cose sempre nuove. Vorrei ricordarvi che la nostra crescita, negli ultimi 10 anni, ha rappresentato l'800% di crescita effettiva. Ogni anno abbiamo inaugurato una nave e il Milan ha vinto 5 trofei. Tra due settimane inauguereremo la MSC Preziosa e il dottor Galliani sarà con noi".

- Sono arrivati gli ospiti guidati da Adriano Galliani e Pierfrancesco Vago. Ospiti anche Mario Balotelli e Nigel de Jong. Si inizia con un filmato introduttivo. La presentazione è moderata da Mauro Suma.

Amici di MilanNews.it benvenuti dalla MSC Splendida dove tra poco Adriano Galliani e Pierfrancesco Vago, rispettivamente Amministratore Delegato del Milan e CEO di MSC Crociere, presenteranno la terza edizione della Crociera Rossonera.

© foto di MilanNews.it
© foto di MilanNews.it
© foto di MilanNews.it
© foto di MilanNews.it