Milan, asse caldo con la Fiorentina: oltre a Kalinic, anche Badelj. 30 milioni però non bastano, serve una contropartita

11.08.2017 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Milan, asse caldo con la Fiorentina: oltre a Kalinic, anche Badelj. 30 milioni però non bastano, serve una contropartita
MilanNews.it
© foto di Federico De Luca

Dalla Fiorentina al Milan: è questo il percorso che vorrebbe fare Nikola Kalinic, il quale, qualche settimana fa, ha dichiarato pubblicamente di voler lasciare il club viola per trasferirsi in rossonero. Con il passare del tempo, la pista che porta al croato sembra diventare sempre quella più calda (e forse l’unica) per l’attacco rossonero. Ma Kalinic potrebbe non essere l’unico giocatore viola a passare al Milan di Montella.

DOPPIO COLPO - Lo riferisce questa mattina Tuttosport che rivela che, dopo l’arrivo di Benassi, la Fiorentina potrebbe lasciar partire Milan Badelj, che da diverso tempo è nel mirino della società di via Aldo Rossi. Il regista croato è un vecchio pupillo dell’allenatore milanista, che entro la fine del mercato vorrebbe un nuovo rinforzo di qualità anche in mezzo al campo (i rossoneri hanno trattato anche Renato Sanches con il Bayern Monaco).

OFFERTA ROSSONERA - Secondo il quotidiano torinese, il Milan potrebbe mettere sul piatto 30 milioni di euro per entrambi, ma questa cifra potrebbe non bastare per soddisfare le richieste di Corvino: i viola valutano infatti Kalinic 25 milioni e Badelj intorno agli 8-10 milioni. Per questo motivo, Fassone e Mirabelli potrebbero essere costretti ad alzare la loro offerta oppure inserire una contropartita tecnica, come per esempio Paletta o Antonelli, con quest'ultimo che potrebbe risolvere il problema terzino sinistro per Pioli.