Milan, sarà rivoluzione a centrocampo: tanti addii in estate, serviranno almeno tre acquisti

14.05.2019 16:30 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan, sarà rivoluzione a centrocampo: tanti addii in estate, serviranno almeno tre acquisti

Con o senza Champions, in estate ci sarà una vera e propria rivoluzione nel centrocampo rossonero, dove ci saranno tre partenze sicure e una molto probabile: a Montolivo, José Mauri e Bertolacci non verrà infatti rinnovato il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno, mentre Bakayoko non dovrebbe essere riscattato dal Chelsea. Nella rosa della stagione 2019-2020, al momento ci sarebbero quindi tre centrocampisti, cioè Paquetà, Kessie e Biglia, a cui va aggiunto anche Bonaventura, il quale però è alle prese con un infortunio molto grave al ginocchio e non si sa quando tornerà a disposizione.

VOCI DI MERCATO - A parte il brasiliano, che sarà un punto fermo anche del Milan della prossima stagione, non mancano comunque voci di mercato pure su Kessie e Biglia: il primo, protagonista nelle scorse settimane di alcuni comportamenti che non sono piaciuti in società, ha estimatori soprattutto in Premier League, mentre l'argentino, che ha già manifestato la sua volontà di restare in rossonero, piace al Boca Juniors e ad altri club stranieri, come il Marsiglia.

TRE INNESTI - Le loro posizioni verranno valutate in queste settimane, ma la loro partenza appare difficile visto che già così i nuovi innesti in estate dovranno essere almeno tre: ipotizzando di giocare con un centrocampo a tre, infatti, una squadra deve avere in rosa almeno sei centrocampisti per affrontare una stagione nella quale ci potrebbe essere anche una coppa europea oltre a campionato e Coppa Italia. Tra i nomi che vengono accostati con maggiore frequenza alla mediana milanista c'è sicuramente quello di Stefano Sensi, giocatore del Sassuolo che viene valutato circa 15 milioni di euro. Altri profili che piacciono ai rossoneri sono quelli di Pellegrini della Roma, Tonali del Brescia, Diawara del Napoli, Duncan del Sassuolo e Barella del Cagliari.