Milan, viva l’abbondanza: Pioli e la piacevole sensazione del... poter scegliere

06.02.2021 12:04 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, viva l’abbondanza: Pioli e la piacevole sensazione del... poter scegliere

Ok, a qualcuno manca il ritmo partita. Ed è vero, qualche defezione c’è ancora. Ma siamo distanti anni luce dall’emergenza dell’ultimo periodo. Oggi, o meglio, domani Pioli avrà una grandissima possibilità: semplicemente, potrà scegliere. Finalmente, il tecnico emiliano avrà a disposizione quasi l’intera rosa. Non chiedeva altro.

ABBONDANZA - Fuori Kjaer (un titolarissimo) e Brahim Diaz (una preziosa prima alternativa), gli altri tutti abili e arruolabili. Gabbia è tornato in gruppo in settimana, così come Calhanoglu; Bennacer, invece, lo aveva già fatto prima di Bologna. E poi Rebic, Mandzukic, Leao, Saelemaekers... Insomma, l’imbarazzo della scelta. Pioli potrà schierare il centrocampo e la trequarti tipo, là davanti, poi, potrà scegliere se e quando far rifiatare Ibrahimovic.

UN PIZZICO DI FORTUNA - E quando torneranno anche Kjaer (presto) e Diaz (i tempi sono ancora incerti) il Milan avrà più soluzioni in ogni reparto. La speranza, ovviamente, è che la sfiga possa lasciare definitivamente Milanello: i rossoneri, infatti, hanno già pagato un prezzo altissimo, fortunatamente non in termini di classifica.