Pioli: "Lo scudetto deve essere un punto di partenza. Il club sa benissimo cosa fare"

27.06.2022 11:39 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Pioli: "Lo scudetto deve essere un punto di partenza. Il club sa benissimo cosa fare"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Questa mattina, Stefano Pioli ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal sindaco di Noceto, Fabio Fecci. A margine dell'evento, il tecnico rossonero ha rilasciato queste dichiarazioni ai giornalisti presenti: 

Sulla cittadinanza onoraria: "E' un grande onore. Il sindaco è un amico, è un grande tifoso del Milan. Sono molto legato a questo territorio e quindi è un grande piacere essere qui". 

Sul Milan Camp che ha preso il via a Noceto: "Sono ragazzi che devono pensare solo a giocare e a divertirsi. Poi per il futuro si vedrà più avanti. Ora la cosa importante è socializzare e divertirsi". 

Sul raduno: "Lunedì inizieremo la preparazione con grande entusiasmo. Abbiamo fatto qualcosa di speciale, ma deve essere solo un punto di partenza. Sappiamo le difficoltà che troveremo in Italia e in Europa. Solo grande entusiasmo per la ripresa, poi il club sa benissimo cosa deve fare". 

Sul mercato: "Cosa mi aspetto? Mi aspetto di riprendere il 4 luglio con grande entusiasmo, i miei giocatori mi sono mancati. Sarà una stagione difficile, noi cercheremo di essere all'altezza". 

Sulla sua crescita: "Se sono cambiato dall'inizio? Certo, tanto. E' normale che sia così. Dalle esperienze positive e negative si impara molto. Ora sono più maturo e più consapevole delle mie competenze. Non sono più giovanissimo, ma dentro mi sento giovane. Ho tanta passione e voglia di fare le cose con entusiasmo per crescere e migliorare. Spero mi aspetti ancora un futuro importante". 

Sul Parma: "Non posso che dire grazie al Parma per l'esperienza da giocatore. Per quella da allenatore invece è rimasto un po' di amaro in bocca".