Szoboszlai-Milan, l’ungherese non si nasconde più e attende l'affondo milanista

08.07.2020 16:00 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Szoboszlai-Milan, l’ungherese non si nasconde più e attende l'affondo milanista

Un indizio, spesso sui social, non vuol dire quasi nulla a livello di mercato. Ma quando le manifestazioni di apprezzamento ed interesse coincidono con più di una voce di possibili trattative, allora le cose cambiano, perché una serie di “like” a tutti i post celebrativi del Milan non sono etichettabili come un semplice gradimento. Dominik Szoboszlai non si nasconde più, e tra messaggi criptici con Leao e i cuori su Instagram alle news di mercato che lo vedono sempre più accostato al Milan, ha fatto intendere quella che è la sua volontà primaria, il suo gradimento numero uno ovvero il Milan.

CONTATTO CONTINUO – Ralf Rangnick lo ha messo tra i primi nomi della sua campagna rafforzamenti e la sua presenza sulle tribune della Red Bull Arena di Salisburgo durante l’ultima partita casalinga degli austriaci in campionato, non è un caso. In molti diranno: “E’ il capo dell’area sport della Red Bull, non vuol dire nulla”. E invece vuol dire eccome, perché Rangnick sarà il prossimo allenatore del Milan con pieni poteri sul mercato e questo porterà Maldini a lasciare il club (CLICCA QUI per il nostro approfondimento). Szobo è un pupillo di Ralf, che lo vuole in rossonero nonostante gli agenti si siano sentiti con il Napoli. Serve accelerare per prenderlo, perché è su questi profili che il nuovo Milan dovrà lavorare.

MERCATO ATTIVO -  Nonostante non sia ancora ufficiale, è evidente che il Milan si stia già muovendo secondo le direttive del nuovo allenatore. Il nome di Tonali, emerso ieri sera, rientra tra i profili interessanti e che piacciono ai rossoneri, ma potrebbe anche essere una mossa di Cellino per mettere fretta a Marotta per provare a chiudere il suo acquisto. Ma Szoboszlai rimane la priorità e serve accelerare.