Tomori: "Lusingato dall'interesse di Maldini. Pioli? Mi vuole aggressivo"

25.09.2021 13:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
Tomori: "Lusingato dall'interesse di Maldini. Pioli? Mi vuole aggressivo"

Il difensore centrale del Milan, Fikayo Tomori, è stato intervistato in esclusiva da FourFourTwo. Queste le sue parole sull'inizio dell'avventura con la maglia rossonera:

Sull'interesse del Milan: "Quando ho sentito per la prima volta che mi volevano, ero molto felice. Il mio agente mi ha detto che Paolo Maldini si era messo in contatto e mi aveva chiesto se fossi interessato e, ovviamente, lo ero. Non ero sorpreso, ero lusingato. Ero entusiasta di venire a Milano".

Sull'essere al Milan: "Tutti sanno che il Milan era ed è tuttora un grande club con una storia altrettanto grande: ha vinto sette Champions League, che è il secondo record della competizione. Ora penso che ci sia una ricostruzione in corso: abbiamo una squadra giovane ma anche molti giocatori esperti che hanno vinto titoli e giocato in Champions League. È da un po' che il Milan era assente in questa competizione, quindi per noi tornare, e per me far parte della squadra, è fantastico. L'atmosfera è incredibile e tutti non vedono l'ora di mostrare cosa possiamo fare in questa stagione".

Sulle richieste di Pioli: "Vuole che sia aggressivo e mi aiuta nel posizionamento. Cerca di parlarmi inglese quando può, ma ora il mio italiano sta migliorando, il che aiuta... notevolmente".

Sulle lezioni d'italiano: "In realtà abbastanza bene, ora capisco praticamente tutto. Alcune parole possono essere più impegnative, ma la fase successiva è cercare di parlare come faccio io con l'inglese...".