Tuttosport - "CalhIbra" l’asse portante del Milan: i due hanno ripreso da dove avevano lasciato

19.09.2020 09:46 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Tuttosport - "CalhIbra" l’asse portante del Milan: i due hanno ripreso da dove avevano lasciato

Uno inventa, l’altro segna. E viceversa. C’è un asse portante nel Milan di Pioli, fra la trequarti e l’attacco, quello formato da Calhanoglu e Ibrahimovic. Come sottolinea Tuttosport, i due hanno ripreso da dove avevano lasciato. La vittoria di Dublino, infatti, porta la loro firma: Zlatan a segno nel primo tempo (su assist proprio del dieci rossonero), Hakan nella ripresa.

L’INTUIZIONE DI PIOLI - Da quando Stefano Pioli ha varato il 4-2-3-1, il Milan ha cambiato pelle grazie anche al feeling che si è instaurato tra lo svedese e il turco. Il “CalhIbra” (così Tuttosport definisce il duo milanista) è uno dei segreti della squadra rossonera: Calhanoglu tra le linee a cucire e inventare gioco, Ibrahimovic là davanti a finalizzare e comandare le operazioni non soltanto in area avversaria.

INTESA - Ibra ha aiutato molto Calha a tirar fuori quelle doti che, negli scorsi anni, si erano viste a sprazzi. La posizione in campo, poi, ha fatto il resto. Giocare da trequartista puro, infatti, nel suo ruolo naturale e preferito, ha permesso al turco di esprimersi al meglio. Dal canto suo, Zlatan ha trovato nel collega il giocatore capace di leggere i suoi movimenti e di servirlo come vuole. La coppia funziona, dunque... E Pioli gongola.