Di Marzio: "Non credo che il Milan debba per forza vendere per fare mercato"

18.06.2020 19:25 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Di Marzio: "Non credo che il Milan debba per forza vendere per fare mercato"

Gianluca Di Marzio, durante il suo intervento su Sky Sport 24, ha parlato delle possibilità economiche del Milan per fare mercato: “Dall’Uefa è arrivato un assist un po’per tutti, nel senso che il Fair Play Finanziario, che di solito creava problematiche di tempo alle società, viene rinviato all’anno prossimo e non si ha quindi la spada di Damocle sulla testa. La situazione Donnarumma è legata al contratto, siccome va in scadenza tra un anno anche Gigio stesso vuole capire che tipo di programmi ha il Milan. Non c’è stato ancora un vero e proprio approccio diretto fra la società e Donnarumma per presentare una proposta. Evidentemente la si vuole lasciare al nuovo plenipotenziario (Rangnick, ndr) quando arriverà. Non credo che il Milan debba per forza vendere un giocatore, credo che ci sarà un budget stabilito e il nuovo manager, magari anche con le entrate di qualche cessione, cercherà di prendere i giocatori più adatti al suo tipo di gioco”.