Il Milan è ufficialmente di RedBird. E arrivano i primi due colpi di mercato di Cardinale

01.09.2022 08:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Il Milan è ufficialmente di RedBird. E arrivano i primi due colpi di mercato di Cardinale
MilanNews.it

Con un comunicato ufficiale attorno alle 15 del 31 agosto 2022, il Milan ha ufficializzato il passaggio del Club dalle mani di Elliott a quelle di RedBird Capital Partners, fondo americano di proprietà di Gerry Cardinale, per 1.2 miliardi di euro. L'accordo vedrà anche Yankee Global Enterprises (YGE) - proprietaria dei New York Yankees, una delle franchigie sportive più importanti al mondo - entrare in una partnership strategica con il Club con una partecipazione di minoranza in AC Milan. 

Strada tracciata
Si continuerà sulla stessa strada tracciata con Elliott che, in 4 anni, ha portato il Milan dal decimo posto in classifica allo Scudetto, sistemando i conti e rilanciando il club sia da un punto di vista sportivo che commerciale, rilanciandone alla grandissima il potenziale che, a sua volta, sarà incremenentato da RedBird: "La nostra visione - ha spiegato Cardinale - per il Milan è chiara: supporteremo i nostri talentuosi giocatori, allenatori e staff nel loro impegno a raggiungere il successo in campo e per consentire ai nostri tifosi di condividere le straordinarie esperienze di questo Club storico. Faremo in modo di sfruttare la nostra rete globale di sport e media, la nostra esperienza nella raccolta e analisi dei dati, il nostro track record nello sviluppo di stadi sportivi e ospitalità per raggiungere un obiettivo: mantenere il Milan al vertice del calcio europeo e mondiale".

L'ultimo giorno di mercato
Arrivata l'ufficialità del passaggio a RedBird, il mondo Milan si è ritufatto sul calciomercato che, nelle ultime ore, sta prevedendo ben due acquisti. Il primo è Aster Vranckx, sbarcato ieri a Milano per 2 milioni di prestito oneroso dal Wolfsburg con riscatto a 12, che oggi effettuerà le visite mediche e l'idoneità sportiva. Il secondo, invece, è un colpo a sorpresa: Sergiño Dest, terzino destro classe 2000 da rilanciare dopo l'esperienza al Barcellona; arriverà in rossonero in prestito con riscatto fissato a 20 milioni con ingaggio da 3.8 milioni pagato dal Milan a causa del grave infortunio subito da Florenzi.