Milan, caso Rebic. Il suo agente all’opera per riportarlo all’Eintracht

26.12.2019 08:36 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, caso Rebic. Il suo agente all’opera per riportarlo all’Eintracht

Lo strano caso di Ante Rebic. Il croato è stato preso nelle ultime ore del calciomercato estivo nell’ambito dello scambio con Andrè Silva, operazione in prestito biennale che ha coinvolto due punte in esubero. Un affare che ha visto le due dirigenze concludere la trattativa grazie ai buoni rapporti tra Boban e il direttore sportivo della società tedesca. Rebic però al Milan non è stato mai preso in considerazione, giocando poco e incidendo ancora meno.

L’ex giocatore della Fiorentina doveva essere un elemento in più in attacco per dare ricambio agli esterni, invece è stato solo confusionario quando è entrato a gara in corso. Ha pagato anche lui il momento estremamente negativo dei rossoneri, ma soprattutto un ambientamento mai riuscito del tutto. Eppure il temperamento del croato sarebbe servito ad una squadra giovane e spesso inesperta, ma Rebic realmente non ha fatto nulla per imporsi al Milan.

Ora il suo agente sta cercando di riportarlo all’Enitracht perché avendo giocato una partita con la maglia della squadra di Francoforte, non può scegliere una terza destinazione nella stessa stagione. Il Milan andrebbe a risparmiare parte dell’ingaggio per i prossimi sei mesi e potrebbe optare per un altro attaccante. Lavori in corso per il ritorno del croato in Bundesliga.