Il sogno del Capitano. E’ il derby, bellezza! Kessie all’Inter? Un dispiacere. Dimvula come Godot

18.01.2023 00:00 di Carlo Pellegatti   vedi letture
Il sogno del Capitano. E’ il derby, bellezza! Kessie all’Inter? Un dispiacere. Dimvula come Godot
MilanNews.it

A Davide Calabria brillano gli occhi durante la conferenza stampa, qui allo stadio King Fahd di Riyad. Sul tavolo, accanto a lui, lucente e accattivante, la Supercoppa  2023. Sogna il capitano rossonero di seguire le gesta dei suoi grandi predecessori, per entrare nella storia delle foto, quelle più belle, quelle dei sorrisi, quelle dei trionfi. Per qualcuno è il trofeo del "Riscatto", altri lo considerano lo spartiacque della stagione. E’ solo un grande derby, bellezza! Quindi ha un valore del tutto speciale, ma, chiariamo subito, il Milan non deve riscattare proprio nulla. Posizione in classifica, gol segnati e subiti sono in linea con la scorsa splendida stagione. Deve essere invece la partita della conferma. Insomma i Ragazzi vogliono tranquillizzare il loro popolo che il primo tempo di Lecce sia stato solo un motivato calo di tensione. Come quando si consuma troppa elettricità. In effetti molte sono state le energie spese da tanti giocatori, quasi sempre gli stessi, per non cadere in una prestazione negativa. Proprio questo è l’aspetto che oggi più mi preoccupa, anche se la pur dolorosa eliminazione in Coppa Italia permetterà ai milanisti di giocare una partita la settimana fino all’impegno di Champions League. Buona consolazione e fattore importante anche per i giocatori recuperati dopo gli infortuni, che possono così tornare  prima alla condizione migliore. 

Intanto, qui a Riyad, sta crescendo la tensione perchè vincere un derby di finale acquista sempre un sapore particolare. Ricordo con immutato entusiasmo la vittoria, in uno San Siro, stipatissimo e rovente, il 3 luglio 1977, quando Maldera e Braglia regalarono la Coppa Italia ai tifosi rossoneri, battendo 2-0 Mazzola e compagni. Non perdo inutili energie nel riflettere chi arrivi peggio o meglio all’appuntamento del King Fahd. Sono avventure, quelle delle sfide contro i nerazzurri, che possono avere un qualsivoglia prologo e epilogo. Sempre fondamentale  comunque in questi ultimi derby che continui a girarsi Giroud. Le sue torsioni possono essere paragonate, come forza e bellezza artistica a quelle dello scultore greco Scopas. Capolavori assoluti.

Potrebbe essere l’ultimo derby che il Milan disputa senza avere come avversario Frank Kessie. Sembra infatti  plausibile la possibilità che avvenga, tra Barcellona e Inter, già nel mercato di gennaio, lo scambio con Brozovic. Mi dispiacerebbe che si chiudesse questa trattativa perchè sono sempre stato un ammiratore del Presidente. Vederlo in maglia nerazzurra, sarebbe un dispiacere. 

Chiudiamo con una domanda. Anche per questa settimana l’avvocato di Leao,Ted Dimvula , arriverà … la prossima ??? Ormai e’ diventato un Godot del calcio.  Tutti ne parlano ma non appare mai sulla scena. Il bello, anzi il paradossale della cosa, che non è detto che sia poi lui l’interlocutore unico e principale  della trattativa. L’ombra di Jorge Mendes aleggia sempre su “Casa Milan”!