ESCLUSIVA MN - Crochet (RMC Sport France): "Renato Sanches? Operazione in chiusura. Botman vuole i rossoneri, ma..."

10.06.2022 14:00 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA MN - Crochet (RMC Sport France): "Renato Sanches? Operazione in chiusura. Botman vuole i rossoneri, ma..."
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Johann Crochet, giornalista di RMC Sport France, ha risposto ai microfoni di MilanNews.it per parlare delle operazioni di mercato rossonere legate a Renato Sanches e Sven Botman

Crochet, perché Renato Sanches dovrebbe essere il profilo giusto per il Milan?

"Perché è il giocatore che, per caratteristiche, può meglio sostituire il vuoto lasciato da Kessiè. Ha qualità importanti dal punto di vista fisico, tecnico, sa integrarsi bene con i vari sistemi di gioco ed è molto intelligente. Tra le altre cose è dotato anche di un piede destro molto educato e garantisce il mix giusto tra qualità e sostanza".

C’è un però ci sembra di capire...

"Gli infortuni. Il grande punto interrogativo riguarda le sue condizioni perché, nel recente passato, è stato spesso ai box. Se la condizione sarà quella giusta il Milan potrebbe fare un gran colpo".

Nella coppia di mediani renderebbe meglio con Bennacer o con Tonali?

"Con entrambi perché in termini di attitudini può completare sia l’uno che l’altro. Forse, guardando da fuori, con Bennacer farebbe un po’ meglio ma non sarebbe una discriminante".

È un’operazione che si farà?

"Secondo me sì. I legami tra Milan e Lille, grazie anche ai trascorsi di Elliott, sono ottimi e l’operazione è decisamente avviata. Sanches, inoltre, non è un giocatore che può dare il meglio in Premier League o da Liga. Lo vedo bene al Milan, se il prezzo è veramente quello di venti milioni si può arrivare ad una rapida conclusione".

Su Botman invece cosa si sente di dire?

"La pista è più difficile perché l’inserimento del Newcastle potrebbe incidere. Il giocatore sembrerebbe volere il Milan e l’appeal dei rossoneri è sicuramente superiore a quello degli inglesi. Tuttavia, il Newcastle sembra voler spendere tanti soldi. Dipenderà molto dal Lille".

L’avvento di Divock Origi potrebbe pregiudicare la titolarità di Giroud?

"Da questo punto di vista non credo. Se il dualismo è tra questi due giocatori, credo che il centravanti titolare del Milan sarà Giroud con Origi pronto ad alternarsi. Se poi dovesse arrivare altro dal mercato le cose potrebbero cambiare...".

Intervista di Peppe Gallozzi