ESCLUSIVA MN - Galderisi: “Milan, l'asse Theo-Leao è determinante. CDK? Serve solo tempo. Ha una grande fortuna..."

20.09.2022 18:00 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
Fonte: Intervista di Peppe Gallozzi
ESCLUSIVA MN - Galderisi: “Milan, l'asse Theo-Leao è determinante. CDK? Serve solo tempo. Ha una grande fortuna..."
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

L’ex milanista Giuseppe Galderisi ha risposto ai microfoni di MilanNews.it per analizzare l’attualità rossonera approfittando della sosta per le Nazionali. Ecco le sue parole: 

Galderisi, forse la sconfitta con il Napoli è stata troppo pesante per i rossoneri?

“Paradossalmente il Milan ha giocato una delle partite più belle che gli ho visto fare in assoluto. L’intensità è stata totale e quando si affrontano due squadre che propongono calcio in questa maniera gli esiti possono essere i più vari. Il Napoli è stato cinico, ha saputo difendere e raccogliere la giusta dose di fortuna. Il Milan ha prodotto ma è stato punito dagli episodi, aggiungendo anche la traversa colpita da Kalulu e il gran gol di Simeone”.

Quanto è mancato Leao al Milan?

“Tantissimo, lui e Theo Hernandez sulla catena di sinistra sono determinanti. La formazione di Stefano Pioli, spesso e volentieri, ha dimostrato di mantenere un impianto valido anche cambiando i singoli ma è normale che l’identità te la danno i giocatori. Non è stata un’assenza facile da gestire in una sfida del genere”.

Cosa manca a De Ketelaere per imporsi nel calcio italiano?

“E’ un giocatore che ha grande potenzialità e visione di gioco. Sa giocare a calcio e questo è indubbio. Le difficoltà credo siano normali, deve adattarsi e ambientarsi bene ai ritmi di questo campionato. Ha una grande fortuna che è rappresentata dalla presenza di un tecnico come Stefano Pioli”

La maestosità di San Siro potrebbe rallentarlo?

“No, un grande giocatore deve giocare in grandi palcoscenici. San Siro è perfetto per lui. Personalità, qualità e imprevedibilità non gli mancano, le carte in regola ci sono tutte. Serve solo tempo”.

Milan e Napoli si giocheranno lo Scudetto in una corsa a due?

“Sono senza dubbio candidate ma attenzione con i giudizi affrettati. Hanno entrambe gli argomenti giusti per arrivare fino in fondo ma Inter, Juventus e Roma, ad esempio, hanno un campionato intero per provare a rientrare nei discorsi. Attenzione a quelle formazioni, come l’Udinese, che possono togliere punti a chiunque. Il campionato di Serie A si giocherà perlopiù contro questi avversari”.