Riflettori su Mario Alberto Yepes Diaz, il pilastro di Cali

18.03.2010 15:30 di Matteo Calcagni   vedi letture
Riflettori su Mario Alberto Yepes Diaz, il pilastro di Cali
MilanNews.it
© foto di Federico De Luca

Martedì pomeriggio MilanNews.it titolava, in esclusiva, l'imminene contatto tra Milan e Yepes. Il passaggio del colombiano in rossonero, ora, sembra ad un passo. Il giocatore, a parametro zero, ha dimostrato di gradire molto la possibile futura destinazione, spinto anche dal fatto che la sua famiglia vive già a Milano. I figli del giocatore del Chievo, infatti, frequentano un istituto scolastico di madrelingua francese proprio nel capoluogo lombardo. Il difensore dovrebbe firmare un contratto biennale ad 1 milione di euro a stagione, con l'opzione per il terzo anno. Un bel salto di qualità, in quanto Yepes, a Verona, può contare su un ingaggio di "soli" 550mila euro. Ma chi é Mario Yepes? Andiamo a scoprirlo insieme:

Mario Alberto Yepes Diaz nasce a Cali, seconda città colombiana, il 13 gennaio del 1976. La sua carriera calcistica iniziò nel 1995, quando indossò la maglia del Cortuluà, squadra della Seconda Divisione della Colombia. Il calciatore, agli inizi, si presentò come attaccante, ma fu proprio l'allenatore della squadra di Tuluà ad inventarlo difensore. Nel 1997 Yepes fu ceduto al Deportivo Cali, importante formazione colombiana della città natale del giocatore, con la quale vinse il Campionato nel 1998 e nel 1999. Le vittorie in terra nazionale, gli permisero di essere conosciuto anche all'estero e la chiamata successiva fu di grande prestigio: il River Plate. In Argentina Mario disputò tre stagioni, vincendo due Campionati. Nel 2001 arrivò anche un glorioso successo con la sua Nazionale: vinse, infatti, la Coppa America con la maglia della Colombia. Nel gennaio 2002 ci fu il grande salto per Yepes: l'Europa e, più precisamente, la Francia. In terra transalpina il difensore giocò prima con il Nantes, vincendo anche Coppa di Francia e Coppa di Lega francese, per poi passare, nel 2004, al Paris Saint-Germain. Nella Capitale Yepes disputò quattro stagioni, diventando anche Capitano. L'avventura francese finì nel 2008, quando il calciatore passò al Chievo Verona. Adesso, nel 2010, la sua storia é in procinto di essere riscritta, avendo incrociato la strada rossonera del Milan.