Blissett sul razzismo: "In Italia alcuni considerano ancora inferiori i giocatori di colore"

06.12.2019 18:48 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Blissett sul razzismo: "In Italia alcuni considerano ancora inferiori i giocatori di colore"

Luther Blissett, ex attaccante rossonero, intervistato dal The Telegraph, ha parlato così dei casi di razzismo in Italia: "In Italia, un gran numero di tifosi considera ancora inferiori i giocatori di colore. È ridicolo che i giocatori di colore vengano ritenuti colpevoli per gli insulti dei tifosi. In Italia sono riusciti ad affrontare molto bene il problema della corruzione nel calcio. Ma per il razzismo cosa abbiamo visto, a parte l'Inter di recente? Ci vorrà un intervento drammatico per affrontare questo problema a tutti i livelli nella società italiana..." riporta gazzetta.it.