Brescia, Botturi: "Tonali intuizione di Cellino. Quella volta in Primavera..."

24.10.2020 10:31 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Brescia, Botturi: "Tonali intuizione di Cellino. Quella volta in Primavera..."

Intervistato da La Giovane Italia, Christian Botturi, dal 2018 responsabile del settore giovanile del Brescia, ha parlato di Sandro Tonali: "Sono l’ultima persona a dover parlare del giocatore. Tonali è stata un’intuizione di Cellino, poiché fu lui a capirne le reali potenzialità e ha costruito un discorso intorno al ragazzo. Nel mio piccolo posso dire che prima di arrivare a Brescia ero andato a vedere una partita della Primavera del Brescia in cui Tonali era in panchina. Entrò in campo a 25 minuti dalla fine e mi colpì la sua personalità, molto superiore ai suoi coetanei. Si capiva che era di una caratura diversa come giocatore, sembrava fosse un uomo di trent’anni invece che un ragazzo di venti. Inoltre, ho potuto conoscerlo come un ragazzo molto umile che ha sempre lavorato con serietà".