Jackson Martinez: "Faccio musica per Dio. Nel 2015 fui vicinissimo al Milan"

26.10.2020 18:48 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Image Sport
Jackson Martinez: "Faccio musica per Dio. Nel 2015 fui vicinissimo al Milan"

Intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb (Domani l'intervista integrale), l'attaccante Jackson Martineza ha cantato della sua recente avventura canora e dei retroscena che lo hanno visto vicino al Milan. Queste alcune anticipazioni: "Faccio musica per Dio. I miei testi sono pensati proprio per ringraziarlo e glorificarlo"

Dopo l'album "No Temeré" del 2018, pochi giorni fa è arrivato il lancio ufficiale del suo nuovo singolo religioso: "Escucha".
"Esatto, la mia ultima canzone si chiama 'Escucha', ossia ascolta, proprio perché voglio invitare la gente ad ascoltare la parola di Dio. Il messaggio che intendo mandare, e che questa pandemia sta mandando a tutti noi, è che non valorizziamo abbastanza gli aspetti semplici e genuini della vita. Col Coronavirus ci siamo accorti all'improvviso che sono indispensabili molte meno cose di quelle che pensavamo ci servissero solo fino a un anno fa".

Dal canto al calcio: quanto fu vicino al Milan nell'estate 2015?
"Ve lo posso confermare: nell'estate 2015 sono stato molto, molto vicino al Milan e al trasferimento in Serie A. Venivo da tre stagioni ad alti livelli nel Porto, con cui avevo segnato quasi 100 gol, vinto tre titoli come capocannoniere della Primeira Liga e conquistato insieme ai miei compagni un campionato e due Supercoppe di Portogallo... Alla fine, anziché i rossoneri, l'ha spuntata però l'Atletico Madrid".