Maldini: "I primi derby non li ho giocati al 100%, ero troppo giovane"

19.09.2019 13:23 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Maldini: "I primi derby non li ho giocati al 100%, ero troppo giovane"

Il derby è soprattutto emozione e tensione, ma anche ricordi. Bei ricordi. Come quelli di Paolo Maldini: "Ne ho giocati tanti - ha dichiarato ai canali social del club - credo più di cinquanta. Sono stati tutti un po’ diversi. I primi forse giocati non al cento percento, perché la tensione, a sedici-diciassette-diciotto anni, è difficile da gestire. Comunque più difficile rispetto a quelli che ho giocato a trentacinque-trentasei anni. In tutti questi derby ci sono state emozioni varie, forse quelli più emozionanti in assoluto sono stati quelli di Champions League: vincere una semifinale giocata in sei giorni, tra andata e ritorno, qualificarsi per la finale e poi vincere la coppa... Alla fine è il risultato che conta. Probabilmente sono stati quelli più intensi".