MN - Ambrosini: "Il mio Milan come i Bulls di Jordan? Eravamo un grande gruppo ma non c'era uno come MJ"

30.09.2020 16:36 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Intervista di Pietro Andrigo
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
MN - Ambrosini: "Il mio Milan come i Bulls di Jordan? Eravamo un grande gruppo ma non c'era uno come MJ"

Contattato dalla redazione di MilanNews.it, lo storico ex capitano rossonero Massimo Ambrosini ha parlato delle somiglianze fra due squadre, seppur di sport differenti, incredibilmente vincenti: il suo Milan e i Chicago Bulls di Michael Jordan:

Senza dubbio i successi sono arrivati per l’incredibile gruppo che eravate. Negli scorsi mesi guardando “The last dance” dei Chicago Bulls ho ritrovato in termini di motivazione e spirito vincente molte similitudini con il vostro Milan. Quali erano i punti di forza del vostro gruppo e quanto era importante una figura come Ancelotti alla stregua di Phil Jackson? 

“Carletto ci faceva stare bene e sapeva capirci. Aveva a che fare con un grande numero di personalità differenti e sapeva come farci stare insieme e amalgamare il gruppo. La differenza è che nella nostra squadra non c’era un Michael Jordan di turno, una figura che provocava o stimolava la squadra o era di un altro livello ma eravamo un grande gruppo con caratteri compatibili e vincenti".

Clicca qui per leggere l'intervista completa.