Ac Milan sostiene anche quest'anno l'ASD Briante84 e L'Apd Vharese

03.12.2021 12:40 di Gianluigi Torre Twitter:    vedi letture
Fonte: acmilan.com
Ac Milan sostiene anche quest'anno l'ASD Briante84 e L'Apd Vharese

AC Milan è lieto di sostenere anche quest'anno due delle squadre che prenderanno parte ai campionati della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) nel girone Lombardia: si tratta di Briantea84 e Vharese.

In occasione di Milan-Salernitana, in programma domani alle ore 15, cinque rappresentanti di ognuna delle due società saranno presenti allo stadio Meazza per assistere alla partita e saranno protagonisti di un'attività inserita all'interno della campagna #disabilitiamoipregiudizi, promossa dalla FIGC per i campionati di Serie A TIM, Serie BKT e Serie C in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità. Prima del fischio d'inizio, mentre sui maxischermi dello stadio sarà trasmesso un video a sostegno della campagna, i ragazzi effettueranno infatti un giro di campo indossando la maglia del Milan.

Per Briantea84 si tratta di una conferma, dato che ormai la società con sede a Cantù difende da diversi anni i colori rossoneri in questo speciale torneo. Nata nel 1984, oggi l’associazione e i suoi oltre 90 volontari offrono la possibilità a più di 170 atleti di mettersi alla prova su cinque discipline paralimpiche, sviluppando parallelamente progetti culturali con scuole, società sportive, oratori ed enti di promozione finalizzati alla valorizzazione e alla conoscenza dello sport paralimpico tra i giovani.

Al primo anno invece la collaborazione con il Vharese, associazione polisportiva nata a Varese nel 2005 per ampliare e rafforzare concetti fondamentali nel campo dello sport, dell’integrazione relazionale e sociale e per promuovere una diversa cultura sulla disabilità. A oggi, l'associazione conta 166 atleti in sette differenti discipline e collabora con numerosi enti e altre associazioni per contribuire a promuovere iniziative di solidarietà sociale e offrire nuove forme e occasioni di integrazione.

L'edizione 2021/22 delle competizioni DCPS prevede la costituzione di 10 gironi regionali, che garantiranno ai rispettivi vincitori l’accesso alla successiva fase nazionale. Le Società iscritte ai campionati saranno 93, le squadre totali 123, gli atleti tesserati circa 3.000. Le competizioni partiranno ufficialmente il prossimo gennaio, ma Briantea84 e Vharese sono già state dotate dei kit ufficiali dell'AC Milan, che stanno già indossando in occasione dei test-match e con i quali disputeranno successivamente tutte le gare dei rispettivi tornei.

Nata il 18 settembre 2019 grazie a un Protocollo d’Intesa tra la FIGC e il Comitato Paralimpico Internazionale (CIP), la DCPS prende le mosse dal progetto "Quarta Categoria - calcio e disabilità" lanciato nel 2016 dalla FIGC con l'organizzazione del primo torneo nazionale di calcio a 7 riservato a calciatori e calciatrici con disabilità intellettivo-relazionale e patologie psichiatriche. Nel 2017, il progetto è stato sposato dal Centro Sportivo Italiano (CSI) e a partire da quell'anno ha previsto la costituzione di tre diversi campionati a livello regionale: Quarta, Quinta e Sesta Categoria. Il Milan è stato tra i primi 9 Club professionistici ad aver immediatamente aderito all'iniziativa, sostenendo sin da subito proprio Briantea84.

AC Milan consolida il proprio percorso volto a promuovere - attraverso i valori dello sport - una cultura di inclusività e sensibilità, impegnandosi ancora una volta nel perseguire gli ideali del Club riassunti all’interno del più ampio Manifesto RespAct per equità sociale, uguaglianza e inclusività e più precisamente della sua direttrice Collaboration, attraverso cui si impegna a promuovere iniziative e atti concreti per stimolare il cambiamento.