Concentrazione massima e cura dei dettagli a Milanello: tutto pronto l’ultimo sforzo stagionale

15.05.2021 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Concentrazione massima e cura dei dettagli a Milanello: tutto pronto l’ultimo sforzo stagionale
MilanNews.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

I sorrisi e l’entusiasmo per le vittorie contro Juventus e Torino sono state messi da parte, il Milan è alla vigilia del match decisivo per il ritorno in Champions dopo sette anni di sofferenza. A Milanello la concentrazione è altissima, tutti i giocatori sono focalizzati sull’obiettivo e vogliono raggiungerlo senza arrivare all’ultima gara contro l’Atalanta. Ecco perché la partita di domani sera contro il Cagliari è straordinariamente importante per l’ambiente rossonero. Stefano Pioli sta lavorando sulla testa dei suoi ragazzi e i risultati gli stanno dando ragione, perché non è stato semplice vincere due trasferte di fila con 10 reti siglati e zero subiti, mostrando anche delle novità tattiche sulla trequarti.

Per l’ultima a San Siro, i rossoneri arriveranno senza il loro leader Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese nei prossimi giorni avrà un consulto medico al ginocchio con il luminare che gli curò la rottura del legamento ai tempi di Manchester. Ieri però ha svolto terapie al centro di Milanello. La formazione milanista dovrebbe essere la stessa che ha battuto Juve e Torino, con il rientro di Saelemaekers dalla squalifica. Il belga affiancherà Diaz e Calhanoglu alle spalle di Rebic, ma sarà un attacco molto variabile, dove il cambio di posizioni non consente alle difese avversarie di avere dei riferimenti fissi. A centrocampo conferme per Kessie e Bennacer, mentre Tonali sta lavorando per risolvere il fastidio al ginocchio. In difesa si prospetta un’altra panchina per il capitano Alessio Romagnoli, dunque la fascia finirà ancora sul braccio di Donnarumma. Kjaer e Tomori al centro della difesa, con Calabria e Hernandez ai lati, cercheranno di tenere la porta inviolata per la quarta volta di fila.