Ielpo: "Il Milan gioca in realtà con un 451 in cui l'attaccante è isolato. Suso non entra mai in area di rigore, è un problema enorme"

23.04.2019 07:25 di Fabio Anelli Twitter:    Vedi letture
Ielpo: "Il Milan gioca in realtà con un 451 in cui l'attaccante è isolato. Suso non entra mai in area di rigore, è un problema enorme"

L’ex portiere milanista Mario Ielpo, a Milan Tv durante “L’inferno del lunedì” ha parlato così delle difficoltà degli attaccanti rossoneri negli ultimi anni e del modulo: “Non è che tutti i centravanti sono delle pippe. Hanno un problema perché gli arriva un pallone a partita, prendono un sacco di botte e se sbagliano un pallone vanno in crisi. Piatek è da solo, gli riesce difficilissimo. Io dico che il Milan non gioca con il 433 ma con il 451, dove l’attaccante è veramente isolato. Il problema è che Suso non entra mai in area di rigore, questo è un problema enorme, non solo per segnare ma anche per dare fastidio. Se non c’è nessun altro, tutti curano Piatek”