Kaká: “Al Milan i ricordi più belli della mia carriera, ma anche quello più brutto...”

02.04.2020 19:32 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Kaká: “Al Milan i ricordi più belli della mia carriera, ma anche quello più brutto...”

Intervistato in diretta Instagram dal profilo ufficiale della FIFA, Ricardo Kakà ha risposto ad alcune domande dei tifosi. Di seguito gli estratti più importanti:

Kaká sul calciatore più forte con cui abbia mai giocato: “Ho potuto giocare con dei fenomeni, ma Ronaldo per me è stato il migliore. Dopo dico Ronaldinho, che ho potuto affrontare tantissime volte con Milan e Real Madrid". 

Kaká sui miglioramenti nel corso della vita: "Non sono mai stato un giocatore veloce, ma puntavo molto sull'accelerazione. Da lì è nato il gol più bello ossia quello contro il Manchester United nell'andata della semifinale di Champions League nel 2007. Col tempo sono migliorato molto nei tiri: cercavo più la precisione che la potenza, sono nato con quella vocazione".

Kaká sul momento più bello della sua carriera: "Non ne ho uno in particolare, ma la maggior parte sono in rossonero: la Champions del 2007, il Mondiale per Club, il Pallone d’Oro e il FIFA Best Player of the Year".

Kaká sul ricordo più brutto: "Istanbul nel 2005, e non aggiungo altro”.