Milan, il nuovo inizio di Piatek

22.10.2019 07:48 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: App Ufficiale AC Milan
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, il nuovo inizio di Piatek

Come contro il Napoli e l'Empoli, come contro il Frosinone: Piątek è tornato al gol su azione a San Siro e lo ha fatto nell'area di rigore sotto la curva. Nel Genoa, il bomber polacco aveva segnato spesso dal limite dell'area di rigore, con tiri potenti e mirati. Nel Milan, il suo regno è stato più l'area di rigore che l'area piccola. Il gol contro il Lecce è il classico gol rossonero di Piątek: di forza, di precisione, nella zona vicina al dischetto. Per tutto lo stadio è stata una liberazione, poter fare la classica esultanza in stile "pum pum". 

E la scarica di adrenalina ha certamente fatto bene anche lui: un centravanti ha bisogno di buone sensazioni, di momenti di grande esultanza. Per poterli ripetere, per poter tornare ad inseguirli fin dalla partita dopo. Ieri Piątek ha segnato a San Siro su azione e il Milan non ha vinto la partita.

Il gol del Pistolero in una partita non vinta dal Milan: era accaduto solo tre volte, a Roma contro i giallorossi risultato finale 1-1, a San Siro solo contro l'Udinese in una gara terminata sempre sull'1-1 e a Torino contro la Juventus con i rossoneri rimontati dai bianconeri nel finale di gara. Dopo aver visto Piątek tornare al gol, nella stessa gara in cui era entrato in campo un ex numero 9 del Milan con un discreto bottino di reti (Lapadula, 8 gol in campionato nella stagione 2016-17), il Milan si ripropone adesso di coniugare le due cose. 

Sia il gol del bomber per definizione della squadra rossonera, sia la vittoria. Nella scorsa stagione, Kris aveva segnato su assist di Paquetá, ma il Milan non riuscì a tenere il vantaggio. La partita di domenica alle 18.00 all'Olimpico sarà dura e difficile, ma arrivarci con la forza di un gol nelle vene è una cosa molto importante per il nazionale polacco.