"Non seguite l'esempio del Belgio": dalla UEFA il monito per le altre federazioni. Rischio esclusione dalle coppe

03.04.2020 11:52 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
"Non seguite l'esempio del Belgio": dalla UEFA il monito per le altre federazioni. Rischio esclusione dalle coppe

Ha fatto molto discutere nella giornata di ieri la decisione presa dalla Jupiler Pro League di concludere definitivamente il campionato e di assegnare il campionato al Club Brugge, club in vetta alla classifica prima della sospensione. Il 15 aprile, ci sarà un'Assemblea che ratificherà questa decisione, ma anche tutte le altre: se, infatti, sulle squadre che dovranno prendere parte alle prossime competizioni europee non sembrano esserci grossi dubbi, il discorso è diverso per le promozioni e le retrocessioni. Con la Federazione che proprio in questi giorni sta lavorando a questa soluzione.

La soluzione presa dalla Jupiler Pro League non è però per nulla piaciuta all'ECA e alla UEFA. Ieri, con una lettera congiunta, Agnelli e Ceferin hanno subito risposto alla decisione presa in Belgio chiedendo alle altre federazioni di non seguire questo esempio.
Il rischio? Non far partecipare le squadre di quel campionato alle coppe europee. "La UEFA - si legge nel comunicato - si riserva il diritto di non ammettere i club a partecipare alle competizioni UEFA nel 2020-2021, in conformità con i regolamenti applicabili"