Serie A, Casini: "Il calcio non chiede ristori, vogliamo solo pagare le tasse in modo ragionevole"

08.12.2022 13:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Serie A, Casini: "Il calcio non chiede ristori, vogliamo solo pagare le tasse in modo ragionevole"
MilanNews.it

"Il calcio non esige ristori, questo concetto deve essere chiaro". Intervistato dal Corriere della Sera, Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, fa il punto sulle richieste del mondo del calcio alla politica: "Chiediamo che il settore continui a pagare le tasse nel modo più ragionevole possibile, nell’interesse dello Stato. Serve una soluzione a beneficio di tutti, non solo dello sport, per definire nel minor tempo possibile con l’Agenzia delle entrate un piano di rateizzazione. Con le norme vigenti, scaduto il termine per pagare gli adempimenti fiscali sospesi ci vorrebbero almeno 2-3 mesi prima che si possa aderire a un piano con l’Agenzia. L’obiettivo è snellire questi tempi così le società potranno subito pagare a rate, senza sanzioni penali e sportive".