Cervello, cuore e polmoni del Milan: è il Bennacer-day

01.12.2022 16:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
Cervello, cuore e polmoni del Milan: è il Bennacer-day
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Oggi, giovedì 1 dicembre 2022, Ismael Bennacer, centrocampista del Milan classe '97, compie 25 anni. Dicesi il cervello, il cuore ed i polmoni della squadra rossonera: perché l'algerino fa tutto in campo. Nonostante ad inizio avventura non abbia particolarmente stupito la piazza meneghina sponda Diavolo (cause da destinarsi principalmente ai numerosi infortuni), il nativo di Arles nell'ultimo anno e mezzo si sta finalmente affacciando sul palcoscenico dei campioni e sta diventando sempre più imprescindibile per mister Stefano Pioli, soprattutto dopo l'addio di Franck Kessie, che ha costretto lui e Sandro Tonali a rimboccarsi le maniche e ad essere gli stakanovisti di questa squadra. 

IL FARO - Ismael è quella luce eterna in mezzo al campo che guida i compagni. Tutti i palloni, infatti, passano da lui: nelle quindici presenze in Serie A (di cui dodici da titolare, ndr), l'algerino ha effettuato ben 717 passaggi (con una percentuale di successo che supera l'88%, ndr), di cui 30 chiave ed un assist, che lo piazzano al secondo posto nella rosa del Milan - dietro solamente a Fik Tomori (810) che per pulizia di gioco e posizionamento più libero è avvantaggiato nella ricezione, nella gestione della sfera e negli scambi con i compagni. Ma non è tutto: Bennacer è anche sul podio (sempre secondo, ndr) per numero di duelli vinti (74), palloni rubati (29) e tackle (34). Dati che riflettono la sua totalità. E per questo, ma anche per molto altro, il suo rinnovo con il club di via Aldo Rossi deve necessariamente arrivare a breve: Ismael è troppo importante per il Milan.

IL RINNOVO - A proposito di ciò, negli ultimi giorni la situazione contrattuale dell'algerino - in scadenza il 30 giugno 2024 - è stata indubbiamente nelle tendenze delle notizie di mercato, e non, relative al Diavolo. Inoltre, sono trapelate anche delle voci di corridoio che hanno sussurrato di un possibile cambio d'agente da parte del centrocampista algerino: Bennacer, infatti, potrebbe entrare a breve nella scuderia di Enzo Raiola. Ma ciò fa parte del gioco. E la legge, in questi casi, è sempre la stessa: se il giocatore vuole rinnovare, rinnova. Così come è volontà e apertura totale del club e dei compagni (vedi, in particolare, le parole di Tonali alla vigilia del match di Champions League contro il Salisburgo).