CorSera - Il Milan si "accontenta" di un pari a Lille: non c’è Ibra, ma c’è lo stesso una squadra

27.11.2020 08:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
CorSera - Il Milan si "accontenta" di un pari a Lille: non c’è Ibra, ma c’è lo stesso una squadra

La vendetta per lo 0-3 dell'andata non è arrivata, alla fine ieri sera il Milan si è accontentato di un pareggio in casa del Lille che lo avvicina alla qualificazione ai sedicesimi di Europa League: battendo Celtic e Sparta Praga nei prossimi due match, i rossoneri avrebbero infatti la certezza di passare il turno (potrebbe bastare anche un successo giovedì prossimo contro gli scozzesi e la contemporanea vittoria dei francesi contro i cechi). 

UNA VERA SQUADRA - A riferirlo è questa mattina il Corriere della Sera che spiega che anche senza Ibrahimovic, assente per un problema muscolare, si è vista in campo una squadra che ha confermato di avere qualità e di non essere dipendente dallo svedese. Certo, la prestazione del Milan non è stata la migliore della stagione, ma è arrivato comunque un pari importante contro una squadra ben organizzata e con buone qualità individuali. 

A RIPOSO - Il pensiero del Milan è andato certamente anche al campionato e per questo, in vista del match di domenica contro la Fiorentina, Stefano Pioli, ancora assente per Covid, ha fatto riposare qualche titolare e ha dato minuti nelle gambe a qualche giocatore che è stato impiegato di meno fino come Dalot, Tonali e Hauge. Dopo un'ora, Bonera ha richiamato in panchina anche Calhanoglu e Rebic, due titolarissimi che saranno certamente in campo dal primo minuto domenica contro i viola.