CorSera - Il piano di Ibra: in campo a inizio-metà luglio per aiutare il suo Milan a tornare in Europa

28.05.2020 11:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
CorSera - Il piano di Ibra: in campo a inizio-metà luglio per aiutare il suo Milan a tornare in Europa

Ibrahimovic proseguirà in Svezia il suo percorso di riabilitazione. Il campione rossonero, infatti, ha chiesto e ottenuto di poter passare qualche giorno a Stoccolma, con la sua famiglia. Tornerà tra una settimana per sottoporsi ai controlli che daranno qualche certezza in più sui tempi di recupero. Come riporta il Corriere della Sera, Zlatan ha già fissato l’obiettivo: tornare a disposizione tra un mese (massimo quaranta giorni).

IN CAMPO A LUGLIO - Insomma, Ibra scalpita e ha già cominciato la sua personale corsa contro il tempo. L’attaccante vuole recuperare il prima possibile per aiutare il suo Milan a raggiungere una insperata posizione europea. Nessuna data certa ovviamente, ma un ipotetico periodo, quello sì: Zlatan conta di tornare in campo a inizio-metà luglio. Vorrebbe dire aver perso tre-quattro partite, non di più. Ce ne sarebbero ancora una decina da disputare.

FUTURO? NO, PRESENTE - Ibrahimovic, dunque, sa bene cosa vuole e - scrive il CorSera - l’ha detto a chi gli sta vicino. Nel suo presente c’è il Milan, per il futuro si vedrà... La prossima stagione resta un enigma (ne parlerà con Gazidis), ma prima di pensare a quello che sarà, Ibra ha un conto in sospeso da chiudere: portare il suo Milan in Europa.