CorSport - L'asse Milano-Lille pronta a colpire di nuovo. Sanches e Botman, gli eredi di Rafa e Mike

18.06.2022 10:00 di Francesco Finulli   vedi letture
CorSport - L'asse Milano-Lille pronta a colpire di nuovo. Sanches e Botman, gli eredi di Rafa e Mike
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

La strada che porta da Milano a Lille è tornata a infuocarsi e a essere sotto i riflettori, così come era successo nell'estate del 2019 quando il nuovo Milan di Elliott puntò molto su un giovane ventenne portoghese di nome Rafael Leao. Ma l'asse Milano-Lille si era accesa anche nel maggio scorso quando sempre dalla Francia, a sorpresa, sbarcò in Italia il portiere Mike Maignan che oggi tutti conoscono come Mike. Considerando l'apporto di questi due giocatori nell'ultimo Scudetto del Milan, ecco che allora ben vengano anche le trattative con Renato Sanches Sven Botman.

Sanches: i club si verranno incontro

Come riporta il Corriere dello Sport, Renato Sanches, centrocampista portoghese classe '97 che impressionò il mondo a 19 anni negli Europei che i Lusitani vinsero nel 2016 contro la Francia padrone di casa, è da tempo nel mirino del mercato rossonero. Sanches è il profilo designato per sostituire Franck Kessie, destinato al Barcellona, non tanto per le caratteristiche tecniche e fisiche che sono diverse, quanto numericamente. Il giocatore del Lille offrirebbe un nuovo ventaglio di possibilità per il centrocampo e la trequarti di Stefano Pioli. Le indiscrezioni parlano di una distanza di qualche milione tra i due club e con l'incontro che potrebbe attestarsi sui 15 milioni di euro. L'accordo con il portoghese invece sarebbe già stato raggiunto da svariate settimane.

Botman: quanto resisterà?

La situazione che riguarda il difensore olandese Sven Botman, d'altro canto, appare più complicata. Il punto a favore del Milan è la convinzione quasi testarda del giocatore di voler apsettare i rossoneri e di voler approdare a tutti i costi alla corte di Pioli. Un atteggiamento positivo per i tifosi del Milan che già lo ammirano per questo. Il problema è che il Newcastle ha un'offerta decisamente più alta rispetto ai 30 milioni offerti dal club di via Aldo Rossi e il Lille spinge il suo gioiellino verso la Premier per incassare di più. Inoltre, con il contratto del giocatore in scadenza nel 2025, il club francese ha molti più margini di manovra rispetto anche solo alla situazione Sanches. Il profilo di Botman è seguito da quasi un anno e il Milan non vuole lasciarselo scappare, specialmente dopo la probabile partenza di Romagnoli e con Bremer che smebrerebbe vicino all'Inter.