Dubbi esterni, interrogazioni interne: infortuni, non è solo sfiga (PODCAST)

06.12.2021 16:33 di Pietro Mazzara Twitter:    vedi letture
Dubbi esterni, interrogazioni interne: infortuni, non è solo sfiga (PODCAST)
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Il tema degli infortuni in casa Milan è una costante settimanale. Ogni giorno, soprattutto all’esterno di Milanello, si vive con l’ansia che dal centro sportivo possano arrivare cattive notizie in merito alla salute dei calciatori. Così come questa mattina, dove per un Theo Hernandez tenuto in palestra a scopo precauzionale a causa di una forma di raffreddore, sembrava scattato l’allarme rosso.

In realtà, al netto di questo episodio, il problema degli infortuni c’è ed è un fattore non più nascondibile. L’argomento è sensibile, lo si vede e lo si percepisce, ma Stefano Pioli è l’unico che ci ha messo la faccia e non si è tirato indietro nello spiegare la sua gestione dei giocatori e nell’ammettere che c’è una interrogazione interna su come siano stati possibili tutti questi stop. Ad oggi, tra tutte le cause, sono 38 i report medici che il Milan ha emesso e 18 di questi riguardano infortuni muscolari. Troppi e quasi sempre a giocatori fondamentali.

Servirà trovare una soluzione rapida, perché con tutti questi stop, è oggettivamente difficile essere competitivi anche perché Pioli non ha mai avuto, al 100%, tutta la rosa e questo è un grande peccato.

L’analisi nel podcast odierno.