Gazzetta - Ibra manda segnali al Milan: Zlatan è propositivo, a fine stagione si parlerà di futuro

04.06.2020 11:02 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gazzetta - Ibra manda segnali al Milan: Zlatan è propositivo, a fine stagione si parlerà di futuro

È tornato, Zlatan Ibrahimovic, come da accordi. O meglio, come da programma. Dopo una breve (nuova) parentesi in Svezia, l’attaccante rossonero è rientrato in Italia per sottoporsi ai controlli medici che stabiliranno con maggiore certezza i tempi di recupero dall’infortunio al polpaccio. Il suo futuro è ancora incerto ma - come riporta La Gazzetta dello Sport - Ibra si sente ancora un giocatore del Milan e non è tipo da lasciare i discorsi a metà.

ACCORDO E RINNOVO? - Zlatan ha un contratto valido per altri ventisei giorni: un calciatore in scadenza non è obbligato a prestare la propria opera dal primo luglio in poi, a meno che non ci sia un accordo specifico con il club. Gazidis dovrà quindi trovare una soluzione che permetta al centravanti di rendersi disponibile sino alla fine del campionato. E chissà che i discorsi non si allarghino anche alla prossima stagione. Le aperture dello stesso Ibrahimovic non vanno sottovalutate.

AVANTI INSIEME - Come evidenzia la Gazzetta, Zlatan non si sta mettendo di traverso: se volesse rompere potrebbe farlo, decidendo di non partecipare all’ultima parte della stagione (come detto, ufficialmente il suo contratto scade il 30 giugno), ma il campione svedese ha altre idee in testa (ed è un professionista impeccabile). La possibilità che il Milan possa trovare una soluzione ragionevole c’è tutta, bisogna però vedere se i pensieri di Ibra coincideranno con quelli della dirigenza rossonera.