Gazzetta - Il nuovo Milan di Rangnick: a centrocampo sarà rivoluzione, in attacco Jovic o Milik

05.06.2020 08:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
Gazzetta - Il nuovo Milan di Rangnick: a centrocampo sarà rivoluzione, in attacco Jovic o Milik

In attesa dell'ufficialità dell'arrivo di Ralf Rangncik sulla panchina milanista, stanno circolando ormai da qualche giorno le prime indicazioni sul nuovo Milan che ha in mente il tedesco, il quale ripartirà ovviamente da alcuni giocatori già presenti in rosa: tra questi, oltre a Donnarumma, Hernandez, Romagnoli e Romagnoli, c'è anche Ismael Bennacer, finito al centro di diverse voci di mercato, ma assolutamente incedibile per i rossoneri, a meno che non arrivi un'offerta davvero indecente. 

IL PARTNER DI BENNACER - Se l'algerino è un punto fermo in mezzo al campo, lo stesso non si può dire degli altri centrocampisti rossoneri: Biglia e Bonaventura sono in scadenza e non rinnoveranno, Paquetà e Krunic sono due punti di domanda, mentre Kessie potrebbe essere messo sul mercato. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, Rangnick è quindi pronto a mettere in atto una vera e propria rivoluzione a centrocampo, dove il primo obiettivo sarà trovare il partner ideale di Bennacer che dovrà essere un centrocampista difensivo con spiccate doti atletiche. I nomi più caldi sono due al momento: si tratta di Tiemoué Bakayoko, ex giocatore rossonero ora al Monaco (ma è di proprietà del Chelsea) e di Florentino Luis del Benfica. 

GOLEADOR DI PROSPETTIVA - In attacco, il tema principale è sempre il futuro di Ibrahimovic, ma anche in caso di rinnovo dello svedese al Milan serve comunque un grande attaccante di prospettiva: nelle ultime settimane, si è parlato in particolare di Luka Jovic del Real Madrid e di Arkadiusz Milik del Napoli, i quali cambieranno entrambi squadra a fine stagione. L'operazione per prendere al serbo ha costi molto importanti, quindi sarebbe possibile solo in prestito, mentre la carta giusta per arrivare al polacco potrebbe essere l'inserimento nella trattativa di Franck Kessie, giocatore molto stimato dal tecnico azzurro Rino Gattuso.