Gazzetta - Milan, Bakayoko fuori dai piani: come in estate le offerte non mancano, ma è destinato a restare fino a giugno

29.11.2022 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Gazzetta - Milan, Bakayoko fuori dai piani: come in estate le offerte non mancano, ma è destinato a restare fino a giugno
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

In vista del mercato di gennaio, nelle ultime settimane si è parlato spesso del possibile addio di Tiemoué Bakayoko, finora mai impiegato da Stefano Pioli e fuori dai piani tecnici del Milan. Il centrocampista è in prestito fino al 30 giugno dal Chelsea e in molti ipotizzavano un'interruzione di questo prestito con qualche mese di anticipo, ma in realtà al momento l'ipotesi più probabile è che il francese rimanga a Milanello fino al termine di questa stagione sportiva. 

AL MILAN FINO A GIUGNO - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega che, salvo sorprese durante il mercato invernale, Bakayoko è destinato a restare in rossonero. Uno scenario, questo, che pesa sulle casse del club di via Aldo Rossi: il Milan ha infatti in carico una parte dello stipendio del giocatore transalpino da due stagioni (si parla di quasi 5 milioni di euro lordi). Un suo addio avrebbe permesso al Diavolo si togliere dal bilancio una spesa importante e invece così non sarà. 

COME IN ESTATE - Eppure le offerte non gli mancano, così come non gli mancavano in estate quando la situazione era la stessa: l'Olympiacos, per esempio, lo voleva fortemente e sembrava vicino all'accordo, ma poi la trattativa è saltata all'ultimo momento per "colpa" di Bakayoko. Il francese avrebbe anche ora sul tavolo alcune proposte, ma per il momento le sta rifiutando tutte perchè è determinato a restare al Milan fino a giugno, pur sapendo che non vedrà mai il campo.