Gazzetta - Milan, ecco il nuovo stadio di Barbara: sorgerà nell’area Fiera, avrà 42mila posti e Emirates sarà lo sponsor

11.12.2014 08:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Studio Buzzi srl
Gazzetta - Milan, ecco il nuovo stadio di Barbara: sorgerà nell’area Fiera, avrà 42mila posti e Emirates sarà lo sponsor

Venerdì scorso, al termine dell’incontro che c’è stato a Milanello con alcuni degli sponsor del Milan alla presenza di Silvio Berlusconi, la figlia Barbara ha raccontato ai giornalisti presenti nel Centro sportivo di Carnago che il progetto del nuovo stadio è in fase avanzata e che sarà costruito entro il 2020. Nelle ultime ore, ci sarebbe stato poi un passo fondamentale verso la realizzazione del nuovo impianto: come riferisce infatti La Gazzetta dello Sport, l’ad della parte commerciale del club di via Aldo Rossi avrebbe trovato l’intesa con Fondazione Fiera Milano.

EFFETTO BOLGIA - Il nuovo stadio rossonero sorgerà in un’area di 60mila metri quadrati di fronte a Casa Milan, avrà 42mila posti a sedere e verrà costruito 15 metri sotto il livello stradale per adeguarsi ai vincoli urbanistici (l’altezza non supererà i palazzi residenziali della zona). Il club milanista, che ha deciso di scartare l’ipotesi area Expo nonostante le pressioni della Regione Lombardia, ha pensato ad un impianto senza barriere e capace di convogliare i rumori del tifo verso il campo, creando così un vero e proprio effetto bolgia. Il nome del nuovo stadio del Milan sarà Emirates: la compagnia aerea, che ha da poco rinnovato il proprio contratto di sponsorizzazione, ha deciso infatti di investire anche sull’impianto di proprietà della società rossonera, al quale darà pure il nome.

MESI DECISIVI - E ora quale sarà il prossimo passo? Il 15 gennaio si chiuderà il bando di Fiera e successivamente si unirà il comitato esecutivo della Fondazione per valutare tutte le proposte che sono arrivate. La decisione finale avverrà tra febbraio e marzo, ma a Casa Milan sono tranquilli visto che hanno già un accordo su quell’area e quindi non ci dovrebbero essere colpi scena. Il nuovo stadio rossonero è quasi pronto per nascere e il desiderio di Barbara Berlusconi di creare un Quartiere Milan non sarà più così solo un sogno.