Gazzetta - Milan-Meité: si lavora ad un prestito oneroso (un milione) con un diritto di riscatto fissato a 7 mln

13.01.2021 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gazzetta - Milan-Meité: si lavora ad un prestito oneroso (un milione) con un diritto di riscatto fissato a 7 mln

Dopo essere stato in tribuna nel match di campionato di sabato, Soualiho Meité non è andato in panchina nemmeno ieri sera negli ottavi di Coppa Italia tra il suo Torino e il Milan. E proprio la formazione rossonera potrebbe essere la sua prossima destinazione: il club di via Aldo Rossi è infatti alla ricerca di un centrocampista da inserire nella rosa milanista e da giorni è in trattativa con i granata per provare a portare Meité a Milanello. 

PRESTITO CON DIRITTO DI RISCATTO - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega che, nonostante ci siano altre società interessate a lui, come per esempio il Napoli, la destinazione rossonera sembra essere quella più gradita al francese. Milan e Torino ne stanno parlando ormai da qualche giorno e starebbero lavorando sulla base di un prestito oneroso (un milione di euro) con un diritto di riscatto fissato a 7 milioni. 

TRATTATIVA IN CORSO - L'ammissione che i due club stanno parlando di Meité è arrivata ieri sera dal ds granata Vignati: "Ne stiamo parlando con il Milan, ma ci sono anche altre soluzioni". L'interesse del Napoli che è emerso nelle ultime ore è concreto, ma potrebbe essere arrivato troppo tardi. I prossimi giorni saranno decisivi sul fronte Mieté, anche perchè Pioli vuole un rinforzo in mezzo al campo il prima possibile.