Gazzetta - Milan, senza Ibra tocca a Rebic: il peso dell'attacco rossonero è tutto sulle sue spalle

25.11.2020 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
Gazzetta - Milan, senza Ibra tocca a Rebic: il peso dell'attacco rossonero è tutto sulle sue spalle

L'inizio di stagione di Ante Rebic non è stato per nulla semplice: prima ha dovuto saltare i due preliminari e il playoff di Europa League per scontare una vecchia squalifica presa quando vestiva ancora la maglia dell'Eintracht Francoforte, poi è rimasto ai box per un mese a causa della lussazione al gomito rimediata contro il Crotone. Il croato è ormai tornato in campo da qualche settimana, ma solo domenica a Napoli ha giocato titolare e ha fatto vedere qualche sprazzo della sua qualità e della sua potenza fisica. 

TOCCA AD ANTE - Ora che Ibrahimovic si è infortunato e dovrà restare fuori per qualche partita, toccherà proprio a Rebic prendere sulle sue spalle il peso dell'attacco del Milan: lo riferisce questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega che in questo periodo senza lo svedese sarà fondamentale la presenza in campo di Ante che sta ritrovando pian piano la forma migliore. Dopo aver trascinato il Diavolo nella scorsa stagione da gennaio in poi a suon di gol, l'attaccante croato deve ancora sbloccarsi quest'anno e spera di farlo il prima possibile.

SERVONO I SUOI GOL - Anche perchè, senza Ibra, il Milan ha perso il suo goleador e prendere sulle spalle il peso dell'attacco milanista significa non far rimpiangere lo svedese anche (e soprattutto) a livello realizzativo. Il ruolo di prima punta non è il suo preferito, il meglio lo dà certamente partendo da sinistra, ma in questo momento di emergenza ai rossoneri serve avere davanti come punto di riferimento un giocatore di esperienza come Rebic.