Gazzetta - Più forte di tutto e di tutti: il Milan di Pioli non molla mai

07.01.2022 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Gazzetta - Più forte di tutto e di tutti: il Milan di Pioli non molla mai
MilanNews.it

Con il 3-1 di ieri sera contro la Roma, il Milan ha iniziato come meglio non poteva il suo 2022. Eppure le premesse prima della partita non erano delle migliori visto che Stefano Pioli, tra Covid, Coppa d'Africa e infortuni, ha dovuto rinunciare a ben dieci giocatori, di cui diversi titolari. Il reparto più colpito è la difesa, che in questo momento deve fare a meno di Kjaer, Calabria, Romagnoli, Tomori e Ballo Touré. 

PIÙ FORTI DELL'EMERGENZA - Ma nonostante tutte le assenze, il Diavolo ha giocato la sua partita e ha portato a casa tre punti d'oro per la classifica, dimostrando ancora una volta di essere più forte anche dell'emergenza. A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che riporta le parole di un Pioli assolutamente soddisfatto dopo la vittoria contro la Roma: "È un piacere allenare ragazzi tanto generosi. Sono importanti prove così ma solo se saremo capaci di replicarla domenica prossima. Abbiamo un obiettivo in testa che è quello di migliorare il punteggio dell’anno scorso e abbiamo iniziato bene. In Serie A o sei sempre ad altissimi livelli o rischi di fare brutte figure". 

SUPER TONALI - Il tecnico milanista guarda già oltre, ma si gode anche il successo di ieri sera dei suoi ragazzi che ancora una volta hanno affrontato le difficoltà con l'atteggiamento e lo spirito giusto. A trascinare il Diavolo contro la Roma è stato soprattutto Sandro Tonali, autore di una prestazione strepitosa in mezzo al campo esaltata che da Pioli dopo la gara: "Tonali ha fatto una partita strepitosa, in Italia non so quanti 2000 siano al livello di Sandro o giochino con così tanta continuità, lucidità e qualità. Ha fatto un lavoro fantastico in tutte e due le fasi di gioco. Ha dimostrato di essere un giocatore importante". Nemmeno il tempo di godersi il 3-1 di ieri che i rossoneri devono iniziare subito a pensare al prossimo match in programma domenica alle 12.30 in casa del Venezia.