Gazzetta - Rebus Brahim Diaz: tra sei mesi scade il prestito, ma il Milan potrà trattare con il Real

27.11.2022 08:00 di Gianluigi Torre Twitter:    vedi letture
Gazzetta - Rebus Brahim Diaz: tra sei mesi scade il prestito, ma il Milan potrà trattare con il Real
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Con gli arrivi di Charles De Ketelaere e Yacine Adli, sembrava che lo spazio per Brahim Diaz fosse più limitato rispetto alle due stagioni precedenti, dove prima trovò la titolarità verso la fine del campionato, poi partendo titolare dall'inizio della stagione successiva, ma lo spagnolo ha sempre saputo emergere nelle difficoltà, trovando sempre la titolarità da 10 ma senza lavorare da 10. Una nuova soluzione tattica per Pioli, che ha portato i suoi frutti.

Rimonta
Questa stagione del Milan passerà anche, e molto, dalle prestazioni di Brahim Diaz. Finora il bilancio si può considerare positivo - ha già eguagliato i gol della passata stagione - ma la paura è che possa frenarsi a campionato in corso, come già successo l'anno scorso. Con l'arrivo del belga, preso per formare la trequarti del futuro, Brahim ha rimontato nelle gerarchie, giocando più mondi del 2001 arrivato dal Bruges.

Contratto in scadenza
Tra sei mesi, giugno 2023, il prestito di Brahim Diaz dal Real Madrid scadrà dopo il doppio accordo trovato prima nel 2020 e poi nel 2021. Un accordo costato 3 milioni per il prestito biennale del classe '99, e per riscattarlo ne serviranno altri 22. Nel caso i rossoneri dovessero riscattare lo spagnolo, i Blancos avrebbero a disposizione il contro-riscatto a 27 milioni. L'obiettivo del Milan è quello di rinegoziare e ottenere uno sconto sul giocatore.