Idea Rebic con Piatek-Leao alternativi: inizia a prendere forma il tridente di Pioli

16.10.2019 21:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Idea Rebic con Piatek-Leao alternativi: inizia a prendere forma il tridente di Pioli

Arrivano le prime, possibili, indicazioni in merito alle possibili idee tattiche di Stefano Pioli, con principale riferimento al reparto offensivo. Già noto che il tecnico emiliano dovrebbe puntare sul 4-3-3, non si conosceva ancora sul calciatore che avrebbe potuto scegliere come esterno sinistro. Secondo Sky Sport l'ex allenatore viola starebbe pensando di lanciare Ante Rebic in quella posizione, occupata saltuariamente da Rafael Leao in queste ultime settimane.

LEAO E PIATEK - Ad oggi, quindi, il giovane attaccante portoghese dovrebbe essere alternativo a Piatek, una delle maggiori delusioni di inizio stagione ma dal cui rilancio passerà gran parte delle fortune del Milan in campionato. Saremo destinati quindi a vedere Leao come un mero sostituto del polacco? Difficile dirlo, soprattutto in questo momento. Sicuramente Pioli si sarà accorto che, ad eccezione del Pistolero e dell'ex Lille, non esistono alternative al ruolo di centravanti: una mancanza che era tale anche nella passata stagione e che non facilita di certo l'utilizzo in coabitazione di due prime punte.

TRIDENTE DELINEATO? - Sicuro del posto, almeno per il momento, sembra essere Suso: lo spagnolo fin qui non ha particolarmente convinto, ma Pioli, come Giampaolo, sa bene che senza di lui è difficilissimo costruire conclusioni verso la porta. E questo è un altro limite chiaro della rosa che non presenta alternative tecniche all'andaluso. Qualora fosse confermato il tridente Suso-Piatek-Rebic, Leao rappresenterebbe una carta importante da giocarsi a gara in corso, sebbene quasi tutti i milanisti vogliano vederlo titolare da subito e non subentrante.